Investito da un’auto nell’Imolese, il lupo Léon vuole vivere

Lupo.Leon2

Ponticelli, non lontano da Imola. Un automobilista investe un lupo, e avverte subito la polizia provinciale. L’animale, ferito, è però riuscito a fuggire in un campo coltivato non lontano dalla strada. La mattina dopo, nel campo vicino, la polizia provinciale lo ha trovato. Arrivano i volontari del Centro tutela fauna esotica e selvatica di Monte Adone (www.centrotutelafauna.org), specializzati nel recupero e nella cura dei lupi: l’animale dolora ed è anche molto spaventato, per cui si sceglie di sedarlo prima di trasportarlo al centro. L’esemplare ha otto mesi e presenta diverse fratture: tre al bacino e una a un ginocchio, che necessita subito un intervento chirurgico.
Così il lupo finisce in sala operatoria all’ospedale San Michele, nel Lodigiano. Ora Léon – battezzato così per la sua tempra – è ricoverato al Centro all’interno della nuova area di riabilitazione per i lupi “Just Freedom”. “Questa prima settimana trascorsa al Centro è stata molto delicata per lui – spiega Elisa Berti, una dei responsabili del Centro – sono state stabilite diverse cure e terapie e per non compromettere l’intervento, grazie alle telecamere di videosorveglianza, è stato monitorato giorno e notte. Nonostante un gesso che gli blocca e sostiene l’arto posteriore, Léon sta accettando di buon grado la cattività e migliora giorno dopo giorno. Quella di Léon è una nuova sfida per tutti noi del Centro che ci stiamo impegnando affinché anche questo lupo possa tornare quanto prima in libertà”

lupo.Leon

Lupo.Leon3

Lupo.Leon4-5

[ Fonte La Repubblica Bologna.it ]

Posted by 15 dicembre 2015 Leave a comment Category: Lupi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Translate »