IL LUPO

Abbiamo deciso di pubblicare(naturalmente con il consenso dell’autore)questo video di questo gruppo  UCRONIUTOPIA formato da ragazzi con un grande talento che hanno composto e inciso questa canzone che tratta un argomento a noi piuttosto noto e interessante e cioè IL LUPO, chè è proprio il titolo della canzone della quale abbiamo pubblicato il video.

Loro sono Gli Ucroniutopia un gruppo di musica folk/rock.Nascono da un’idea del cantautore Gianluca Lalli.Il nome della band è una fusione delle parole UCRONIA e UTOPIA.UCRONIUTOPIA : SENZA LUOGO, SENZA TEMPO. Le canzoni degli UCRONIUTOPIA sono in effetti delle poesie in musica, nascono come pezzi cantautoriali ma si caratterizzano per gli arrangiamenti particolari: ad esempio la chitarra elettrica con suoni spesso distorti, che in un contesto folk non sono così usuali, si sposa perfettamente con uno strumento come il violoncello, cupo e malinconico, creando un connubio tra passato e presente nella storia della musica e dell’uomo. Accanto alla voce principale si affianca un’altra voce, quella di un soprano, per lo più nei cori, che va a creare una musicalità del tutto particolare che arricchisce il sound; anche questa fusione tra le due voci risulta sperimentale in un contesto di musica cantautoriale, ed ottiene un risultato piacevole ed efficace. Il sound è completato da tastiera, basso, chitarra acustica e un flauto traverso.I testi delle canzoni degli UCRONIUTOPIA raccontano storie di ogni tipo. Parlano di amore, ma di un amore diverso rispetto all’amore convenzionale. Amore nel senso profondo e universale fuori dalle solite etichette.


Le canzoni raccontano storie di soprusi, violenze, discriminazioni, storie  di uomini e di mondi! Raccontano storie di mostri orribili che albergano dentro di noi, di anime che cercano di liberarsi da una gabbia, di elfi e donne malvagie, di strade polverose, di randagi che vagano ricercando invano il proprio io. A livello musicale affiora l’influenza delle ballate rinascimentali, di chansonnier, i più vicini BRASSENS e FERRÈ. I testi prendono ispirazione dalle opere dei poeti maledetti, principalmente VILLON, BAUDELAIRE e RIMBAUD, e sono vicini alle tematiche letterarie della BEAT GENERATION, allacciati inevitabilmente ad autori quali ARTAUD, HUXLEY, ORWELL, CELINE, JOHN FANTE, PIRANDELLO, ZAMJATIN, SARTRE, MILLER e altri. FABRIZIO DE ANDRÈ, FRANCESCO GUCCINI e CLAUDIO LOLLI sono anche loro per gli UCRONIUTOPIA forti punti di riferimento. Nonostante le molteplici influenze, le canzoni degli UCRONIUTOPIA sono pezzi originalissimi con arrangiamenti unici nel loro genere.Gli UCRONIUTOPIA sono nati nella primavera del 2009 e da due anni sono attivi sulla scena musicale nazionale e internazionale. Spesso i concerti degli UCRONIUTOPIA si tengono in associazioni culturali, nell’ambito di festival di controcultura e in spazi sociali in generale, ma anche in feste di piazza e club.

Buona visione a tutti!!!

NOTE : LIBERATORIA


Posted by 20 settembre 2011 Leave a comment Category: Foto Art

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Translate »