Impronte sulla neve

 

neve1
EMOZIONI DI UN LUPO :

La neve scende ricomprendo col suo immenso bianco ogni forma di vita, non c’è foglia che non senta il suo tocco gelido io resto nella mia tana a guardare con quanta forza scendono dal cielo quei fiocchi di neve, può sembrare qualcosa di bellissimo e meraviglioso un dono della natura che rende tutto più magico, dove piccoli conigli sorpresi e attratti dalla novità corrono liberi e felici, io vedo in quella gelida forma bianca il freddo che ricopre il mio cuore, provo ad uscire e le mie zampe affondano in questa terra bianca lasciando un impronta che mi ricorda di essere ancora vivo.

Lupo-neve-2

Provo ad annusare questa strana sostanza ma non c’è niente a cui possa associarla, sento sotto di lei la vita che cerca in ogni modo di resistere alla sua temperatura e che vorrebbe rivedere il sole, forse è questo quello che sta vivendo il mio cuore, ricoperto di neve cerca il sole in grado di scioglierla e liberarlo dal freddo, mi avvio verso il sentiero che ogni giorno percorro in cerca di cibo, noto delle impronte di alcuni miei simili, odori conosciuti al mio fiuto, odori famigliari del mio vecchio branco forse anche loro presi dalla novità hanno giocato insieme sulla sabbia bianca come dei cuccioli.

 

luponeve1

 

Nel lupo c’è sempre la parte del cucciolo che fuoriesce in qualche occasione speciale, ma non quando il lupo diventa un anima solitaria che vaga nel nulla, in quel caso il suo cucciolo è morto e non tornerà più a giocare, quel lupacchiotto è stato schiacciato dalla vita e dalle sue difficoltà.In questo periodo di solitudine ho pensato tanto a quello che ho fatto e quello che avrei voluto fare e ho capito tante cose e penso che la decisione presa sia quella migliore perchè non si può essere felici se quello che ti circorda è troppo diverso da te e non ti appartiene, meglio essere liberi di scegliere per la propria vita che non sopportare regole e decisioni di altri fingendo di essere felici per sentirsi accettato da un branco. Questa notte sarà difficile dormire, il freddo penetra il mio folto pelo e solo in quella tana riscaldato dal mio stesso respiro non aiuta molto, dovrò affrontare una notte gelida ma è la prima di una lunga e fredda vita.

 


Posted by 30 marzo 2011 Leave a comment Category: Mondo Dei Lupi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Translate »